Rio Abierto

Nato in Argentina negli anni '50, è una delle prime tecniche orientate alla scoperta di se stessi che considera il movimento del corpo come strumento per entrare in contatto con gli altri nella pienezza del cuore

Un potente strumento di trasformazione positiva
Il corpo esprime la nostra personalità, il nostro modo di essere, di affrontare il mondo e di relazionarci con gli altri. Ogni limite che inconsciamente poniamo alla completa realizzazione della nostra essenza si traduce in una postura scorretta, una sofferenza articolare e muscolare, ma soprattutto in blocchi energetici ed emozionali. Attraverso il movimento, accompagnati dalla musica, la meditazione guidata, le tecniche di respirazione e di rilassamento, il contatto con gli altri, si avvia un processo di trasformazione che consente al corpo fisico di esprimersi in assoluta libertà, alle nostre emozioni di manifestarsi e al nostro organismo di sentire il flusso dell’energia con un beneficio immediato per la salute psicofisica
(Intervista su RAI1)


Con la pratica continua aumenta la capacità di riconoscere i propri desideri e orientare le scelte verso i propri obiettivi e aprirsi agli altri creando relazioni armoniose e profonde.

 

Il Corpo sente

Il corpo è enormemente ricettivo a quello che accade e che gli arriva dagli altri livelli; dal livello mentale, affettivo, istintivo. Il corpo vibra e si trasforma con ogni idea che noi pensiamo, con ogni emozione, con ogni bisogno istintivo che si muove in noi. Sono questi piani più sottili ad animare il corpo. Noi crediamo che sia il corpo a darci la vita, invece è la nostra Essenza, fatta di amore, intelligenza ed energia. Per la legge di risonanza, ogni trasformazione del corpo risuona nella mente e nel cuore; un corpo che si libera è una mente che si libera, è un cuore che si apre, le emozioni e i sentimenti, tornano a fluire sani e vitali. Sperimentare che quando si scioglie un bacino si rinnova la forza e la passione per la vita è una esperienza particolare, come quando si appoggiano meglio i piedi per terra e si diventa più concreti e fattivi. il corpo e la mente sono un'unità e, solo armonizzandoli, potremo esprimerci appieno nella nostra vita.

Claudia Casanovas
Fondatrice della prima scuola di Rio Abierto In Italia

 

Rassegna Stampa

Repubblica 14 gennaio 2016

Repubblica 14 gennaio 2016

Repubblica 24 novembre 2015

Prossimi Appuntamenti

13 ottobre 2018 - ore 15.00 -19.00
1° incontro - Risvegliare la Kundalini
Enrica Scambia e Laura Nardini
Agriturismo Il Colle delle Querce Morlupo (RM)

14 ottobre 2018 - ore 13.00 - 19.00
Costellazioni Familiari
Enrica Scambia
La ViadelCuore - Via Arturo Toscanini 45 - Infernetto - ROMA

19 ottobre 2018 - ore 18.30 - 22.00
Costellazioni Familiari
Enrica Scambia
Il Giardino di Kimoon - Via Carlo Belli 56 - Balduina - ROMA

You Tube

Incontri Settimanali Rio Abierto

Mercoledì ore 20:15
ROMA12 - via di Decima, 42 (EUR)
Lezione di prova gratuita

Giovedì ore 19:30
Il Giardino di Kimoon,
via C. Belli 56, Balduina - ROMA
Lezione di prova gratuita

Ginnastica Emo
Tel. +39 339 8794194 +39 339 7355291 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      ginnastica emo facebook     ginnastica emo youtube

Ginnastica Emo – C.F. SCMNRC61E42H501F - copyright(c) 2009-2020